Estate e capelli: le buone abitudini da adottare subito

Avete letto il nostro post sulle azioni last minute per preparare i capelli all’estate? In questo periodo, l’attenzione va raddoppiata perché il sole tende a disidratare la pelle, riducendo la produzione di sebo e contribuendo così a rendere più arido e fragile il capello.

Per questo, non basta solo preparare i nostri capelli, ma bisognerà prendersene cura seguendo poche ma fondamentali regole. 

Iniziamo dallo shampoo

Dopo l’esposizione al sole, dopo un tuffo al mare o in piscina, scegliamo prodotti delicati e dermatologicamente testati. Un consiglio che vale sempre, ma in estate un po’ di più.

L’olio shampoo quotidiano Dermaplus è stato formulato per ridurre al minimo il rischio di allergie. È indicato per tutti i capelli, specialmente quelli normali o grassi, grazie alla presenza di attivi naturali quali Ortica e Bardana, con proprietà riequilibranti del cuoio capelluto.

Asciuga i capelli in modo naturale

L’estate è la stagione perfetta per dimenticare phon e piastre per capelli e asciugare i capelli in modo naturale.

Il calore di piastre e phon rischia di stressare in modo eccessivo la chioma. Preferite un telo morbido in cotone e tamponate delicatamente i capelli massaggiando il cuoio capelluto.

Scegli una pettinatura ad hoc

Uno chignon alto per proteggere i capelli dall’acqua, una treccia per evitare i nodi provocati dal vento di mare, un cappello per schermare i raggi Uv: ci sono tantissimi look ideali in spiaggia per essere cool e proteggere i capelli. Abbandona gli elastici, che potrebbero stressare il cuoio capelluto, e preferisci fasce in cotone o seta.

Il foulard è utile anche quando si cammina o si sosta vicino l’acqua, per evitare scottature dovute all’esposizione eccessiva.

Districa le lunghezze

In estate, a contatto con salsedine e vento, i capelli si annodano più facilmente. Per evitare che questo possa renderli fragili, elimina i nodi regolarmente con un pettine a denti larghi, iniziando dalle punte e risalendo fino alle radici.

Risciacqua i capelli 

Non c’è niente meglio di un getto d’acqua dolce per eliminare dai capelli i residui di sabbia, sale e cloro che vi si depositano durante la giornata in spiaggia. Il nostro suggerimento è rimuoverli al più presto perché rischiano di disidratare la fibra capillare.

Bevi frequentemente

Come per lo shampoo, anche questo è uno di quei consigli che va bene sempre, ma in estate di più. Bere almeno 2 lt di acqua al giorno è fondamentale per evitare la disidratazione.

Visto? Sarà semplice vivere un’estate splendente, capelli compresi!

Argomenti correlati