Velocità e comodità. I pregi delle salviette struccanti

Velocità e comodità. I pregi delle salviette struccanti

Siete davanti allo specchio dopo una giornata piena di impegni: lavoro, casa, famiglia… Siete stanche e l’unica cosa che volete in questo momento è andare a dormire. Prima, però, dovete struccarvi e le opzioni, a questo punto, sono due: pulire il viso e togliere il trucco con due o più prodotti per il viso? Oppure usare le salviette struccanti e togliere tutto con una passata?
Beh la risposta, se siete molto stanche, è una sola: salviette struccanti.

Diciamocelo senza pudore: le salviette struccanti sono comode: non solo in viaggio, ma anche a casa. Con un solo gesto si ha una salvietta pre-tagliata, inumidita e pronta all’uso. La maggior parte delle salviette è imbevuta di acqua e tensioattivi, con lo scopo di rimuovere trucco e sporco.
Visto che tutte noi donne tendiamo a usare le salviette struccante sempre più di frequente, vediamo alcuni consigli per scegliere quelle giuste e usarle nel modo migliore..

La scelta delle salviette struccanti: tre consigli

  • Evitare soluzioni con tensioattivi molto aggressivi, preferendo le salviette struccanti che contengono principi attivi di origine naturale. Ad esempio l’acido ialuronico, che idrata e protegge la pelle oppure l’olio di Argan, che dona elasticità e luminosità.
  • Evitare le salviette con un tessuto troppo rigido (possono irritare la pelle) o troppo morbido (possono lasciare tracce di sporco).
  • Scegliere solo salviette struccanti testate dermatologicamente e testate per la presenza di metalli pesanti, poiché esse sono usate in zone molto delicate del viso, come quella del contorno occhi.

Come usare al meglio le salviette struccanti
Innanzitutto è importante passare la salvietta prima sulle parti meno truccate (ad esempio il viso) per poi spostarsi verso quelle che hanno più trucco (solitamente occhi e labbra).
Se il trucco è piuttosto leggero, usate una sola salvietta, ma se è più elaborato di solito è consigliabile utilizzarne due o più.
Dopo l’uso delle salviette meglio usare un tonico per il viso, che con la sua azione lenitiva, riequilibra il pH della pelle.

Argomenti correlati