Truccarsi con l’orzaiolo

Come truccarsi con l’orzaiolo

La comparsa di un orzaiolo, oltre a provocare un certo sgradevole malessere, può costringere a ripensare a tutte le abitudini quotidiane in materia di make-up.

Se siete delle grandi appassionate di trucco e non riuscite ad uscire di casa senza aver valorizzato lo sguardo con un velo di ombretto e un tocco di mascara, questo è il post che fa per voi.

Come truccarsi con l’orzaiolo

 

Oggi ci occupiamo proprio di come truccarsi con l’orzaiolo.

È capitato a tutti: al risveglio si avverte una sensazione di leggero fastidio all’occhio e una volta davanti allo specchio ci si rende conto del perché: è comparso un orzaiolo.

> Scopri come truccare gli occhi grandi

Cos’è l’orzaiolo?

Si tratta dell’infiammazione di una ghiandola sebacea alla base della cute. Irritazione che, causata da un’infezione batterica della famiglia degli stafilococchi, può creare pure un piccolo ascesso.

Sintomi dell’orzaiolo

I sintomi che si avvertono sono un grumo rosso all’interno dell’occhio, una palpebra rossa e dolente e la possibile formazione di pus. La terapia migliore da attuare in questo caso consiste nell’aspettare che l’infiammazione segua il suo decorso naturale e nell’applicare impacchi con acqua borica, sull’occhio chiuso, della durata di cinque minuti circa per tre volte al giorno. In questo modo si aiuta la zona a guarire più velocemente.

Chiarito questo, è dunque possibile truccarsi con l’orzaiolo?

Se è la prima volta che compare quest’infezione e non si è soggetti a recidive, è possibile continuare a fare uso del make up adottando alcune importantissime accortezze. Per evitare contaminazioni consigliamo di gettare tutti i trucchi utilizzati fino a quel momento: se applicati nuovamente potrebbero infatti far ripresentare l’orzaiolo in un secondo momento. Coloro che incorrono spesso nell’orzaiolo farebbero bene ad evitare prodotti cosmetici troppo occlusivi, che potrebbero essere i responsabili dell’occlusione delle ghiandole sebacee.

> Scopri la Linea Visage Dermaplus

Se si desidera ad ogni costo truccarsi con l’orzaiolo è meglio optare per ombretti e correttori minerali, il loro pregio sta nell’essere coprenti senza ostruire i pori. Matite e mascara naturali ed eco-bio, inoltre, sono l’ideale per un make up di emergenza che deve fare i conti con questa fastidiosa infezione.

Se questo su come truccarsi con l’orzaiolo ti è stato utile, condividilo sui social network!

Argomenti correlati