Brufoli in gravidanza: niente panico!

Brufoli in gravidanza rimedi e consigli.

Perché compaiono i brufoli durante la gestazione?

La comparsa dei brufoli durante la gravidanza è un fenomeno molto diffuso tra le future mamme, dovuto principalmente ai cambiamenti ormonali ai quali è sottoposto il corpo femminile Rimedi Brufoli in Gravidanzadurante la gestazione.

Ecco qualche rimedio naturale e qualche consiglio per trattare i brufoli in gravidanza senza creare problemi al bambino.

La gravidanza rappresenta uno dei periodi più particolari ed emozionanti nella vita di una donna e proprio per questo è una fase molto soggettiva.

Ci sono donne infatti che non soffrono affatto di brufoli in gravidanza: anzi a volte capita che, se ne avevano precedentemente, essi scompaiono e la loro pelle diventa “di pesca“. Purtroppo però alla maggior parte delle donne succede il contrario: a causa dello squilibrio ormonale a cui è sottoposto il corpo nei nove mesi di gravidanza, questa diffusa ma temporanea patologia è molto comune. Di solito è un problema che riguarda soggetti che durante l’adolescenza hanno sofferto di acne ma, come si è già detto, possono anche esserci casi in cui chi non ne ha mai sofferto patisca il disagio dei brufoli in gravidanza.

> Leggi anche i nostri consigli sull’igiene intima in gravidanza!

Brufoli in gravidanza: su quali zone del corpo?

Le zone del corpo da tenere sott’occhio nella ricerca di eventuali brufoli sono le parti del corpo dove la pelle è tendenzialmente più grassa: il viso e la schiena in particolare ma anche il collo o la parte alta delle braccia.

Quando compaiono i brufoli in gravidanza?

I brufoli in gravidanza compaiono solitamente il primo mese e intorno al quinto spariscono. Ecco allora qualche consiglio: meglio evitare l’uso di qualsiasi tipo di farmaco.

È una situazione temporanea e, salvo casi gravi, i brufoli spariranno; se sono eccessivi, rivolgetevi al vostro medico e valutate con lui se sia il caso di ricorrere a prodotti medicali.

È bene prestare particolare cura alla detersione: va effettuata alla mattina e alla sera, prestando attenzione ai prodotti che si utilizzano. Essi non devono contenere allergeni, meglio quindi affidarsi a prodotti dermatologicamente testati, con caratteristiche lenitive, normalizzanti e purificanti.
È importante ricordare che la donna non può sottoporsi ad alcune cure mediche per la rimozione dei brufoli in gravidanza, né tanto meno può pensare di strizzarli o schiacciarli, dato che rischierebbe di lasciare sul viso cicatrici indelebili; così, l’unica soluzione per farli sparire è seguire qualche piccolo accorgimento.

Un consiglio per rimediare alla comparsa di brufoli in gravidanza riguarda il makeup: i prodotti devono essere tassativamente di qualità; è importante che la pelle respiri e non venga aggredita da prodotti esterni che non farebbero altro che aumentare l’infiammazione.
Questi erano solo alcuni dei rimedi e consigli per i brufoli in gravidanza.

Il consiglio più importante di tutti però è di non abbattersi a causa di qualche inestetismo e di godersi questo meraviglioso momento! :D

Richiedi maggiori informazioni sui prodotti Dermaplus per la cura di pelli sensibili!

Argomenti correlati