Prepararsi all’abbronzatura

Aria d’estate, abbronzatura imminente. Assieme alla voglia bella stagione, cresce in noi il desiderio di una pelle viva e scura che solo il sole ci sa donare. Ma come prepararsi all’abbronzatura? Di seguito alcuni consigli che potrebbero aiutarvi a preparare la vostra pelle all’esposizione al sole.

La melanina

Perché la pelle si abbronza? Per via del processo di melanogenesi, cioè quel meccanismo di difesa naturale che la nostra cute attua quanto viene colpita dai raggi solari o da quelli della lampada abbronzante. Più rimaniamo esposti al sole e più i melanociti del nostro derma producono pigmenti di melanina. Ecco spiegato perché ci abbronziamo.

Bisogna sempre tener presente una cosa: la melanina non basta. Lunghe esposizioni al sole necessitano di ulteriori protezioni per non incorrere in problemi di salute anche gravi. È buona cosa utilizzare delle creme protettive e, ancor prima di questo, prepararsi all’abbronzatura attraverso alcuni piccoli accorgimenti.

Cosa fare per prepararsi all’abbronzatura

Non ci stuferemo mai di dirlo: tutto parte dal cibo.

Per prepararsi all’abbronzatura, il beta carotene è l’ideale. Appartenente ai carotenoidi, il betacarotene è un pigmento vegetale precursore della vitamina A. Lo troviamo nelle carote, nei cereali, nella verdura a foglia verde e in alcuni frutti di stagione. Con la giusta dose giornaliera di beta carotene, aiuterete la vostra pelle a prepararsi all’abbronzatura.

Un’altra azione quotidiana molto efficace è lo scrub, che aiuta ad eliminare le cellule morte e a rigenerare la pelle. Un velo di Crema Corpo Nutriente riequilibrerà il film idrolipidico della vostra pelle. L’acido ialuronico e il burro di Karitè assicurano un inteso nutrimento cutaneo.

Argomenti correlati