Prendersi cura della pelle dopo l’estate

Settembre è arrivato e con lui il tempo di bilanci: è ora di prendersi cura della pelle dopo l’estate.

Quest’estate, il prolungarsi delle ore di luce e l’intensità dei raggi solari, infatti, hanno sottoposto la cute a stimoli e aggressioni. Se a questo aggiungiamo sole, vento e salsedine, nel caso delle vacanze al mare, sbalzi termici e raggi  ultravioletti molto intensi in montagna, soprattutto a una certa altitudine dove lo scudo è inferiore, e smog per chi, invece, ha trascorso l’estate in città, il risultato non può essere altro che:

  • secchezza;
  • impoverimento cutaneo;
  • in qualche caso, macchie e discromie.

Leggi anche: Ritorno dalle vacanze: come preservare l’abbronzatura

Approfittiamo allora di questo mese di passaggio per reidratare e rigenerare profondamente la pelle e prepararla al freddo. Cosa di dite di optare per una settimana disintossicante? Alcuni consigli che, una volta seguiti, vi sembrerà di essere tornate da una bella Spa!

  • Dedicate ogni giorno una mezz’ora alla cura del corpo: docce fredde e calde, scrub, creme idratanti anche sulle parti che avete esposto più al sole (pensate al dorso dei piedi, ai palmi delle mani).
  • La parola d’ordine dovrà essere: esfoliazione. La pelle è un organo in continua evoluzione e l’accumulo di cellule morte, con l’avanzare dell’età, la rende opaca e più scura, con macchie e imperfezioni.

Leggi anche: Pelle screpolata dopo le vacanze: come evitarlo?

  • L’alimentazione è a dir poco fondamentale per rinforzare la pelle e mantenerla in perfetta salute. Abbiamo bisogno di fare il pieno di vitamine e di antiossidanti, quindi via libera a tutta la frutta e la verdura di stagione. Abbandonate dolci e grassi, dite no agli alcolici che spengono la pelle.
  • Dormite: tanto, e in modo regolare. Mentre si dorme ogni cellula del corpo si rigenera a un ritmo molto più elevato rispetto a quando si è svegli. La pelle si purifica da tutto lo stress che ha accumulato durante il giorno, soprattutto a causa dell’inquinamento e dei raggi UV.

Argomenti correlati