Irritazioni intime da spiaggia: come prevenirle

Irritazioni intime da spiaggia: cause e rimedi

Con il caldo, l’afa e l’umidità, le donne – ma non solo loro – nei mesi estivi si ritrovano spesso a fare i conti con irritazioni intime da spiaggia, che possono trasformare una vacanza da sogno in un’esperienza sgradevole e imbarazzante.

Cause irritazioni intime da spiaggia

La carenza igienica dei bagni pubblici, l’uso di docce in spiaggia non adeguatamente disinfettate, abitudini scorrette come quella di tenere il costume bagnato a lungo, sono soltanto alcune delle cause che possono favorire lo sviluppo di infezioni ed irritazioni vaginali causate da batteri e responsabili di bruciori e pruriti.

Per risolvere il problema delle irritazioni intime da spiaggia ci sono alcune buone regole da tenere a mente.

Rimedi irritazioni intime da spiaggia

Irritazioni Intime da Spiaggia

Nei momenti in cui non si è in spiaggia, come la sera e la notte, è opportuno utilizzare biancheria di cotone, preferibilmente al 100% in tessuto naturale e di colore bianco, in grado di garantire una sensazione continua di freschezza e protezione.

A chi è soggetto a irritazioni intime da spiaggia si consiglia di fare sempre una doccia con acqua dolce a seguito del bagno in mare, cambiando, se possibile, il costume umido con uno asciutto. Meglio, inoltre, non riporre il bikini bagnato in un sacchetto, in quanto si crea una situazione che favorisce lo sviluppo di germi. L’ideale sarebbe lasciarlo asciugare al sole.

> Scopri i rimedi naturali per il prurito intimo esterno

Per evitare l’insorgere di questo fastidio è importante prestare attenzione a dove ci si poggia, cercando di non sedersi direttamente sulla sabbia per ostacolare la trasmissione e la crescita di germi nocivi. Per lo stesso motivo, si consiglia inoltre di evitare di accomodarsi sui bordi delle piscine e sulle superfici più “rischiose”.

In una vacanza al mare tra amici, capita spesso di scambiarsi gli asciugamani, oltre a mille altri accessori: un’abitudine da dimenticare per non diffondere anche in altre persone i batteri responsabili delle irritazioni intime da spiaggia.

Un’ultima raccomandazione riguarda invece la scelta dei detergenti intimi d’utilizzo quotidiano.

> Scopri la linea intima Dermaplus

I prodotti ideali sono quelli delicati con pH leggermente acido e testato clinicamente.

Il pH acido è indispensabile per le donne in età fertile, mentre quello neutro è indicato per chi è in menopausa, post-menopausa e per le bambine.

Se questi consigli su come prevenire le irritazioni intime da spiaggia ti sono stati utili, condividili sui social network!

Argomenti correlati