Come fare lo chignon morbido

Tutorial su come fare lo chignon morbido.

Lo chignon è da sempre la più classica delle acconciature femminili, in uso dall’antica Grecia per la sua eleganza e versatilità.

Imparare come fare uno chignon morbido è semplice, e con qualche buon consiglio può diventare anche molto rapido.come fare chignon morbido
Superando ogni era, lo chignon è da sempre simbolo di classe ed eleganza.

Il primo chignon risale ai tempi dell’antica Grecia, dove le ateniesi usavano fermarlo con fermagli d’oro. Molto in voga negli anni ’40, tutti abbiamo in mente questa acconciatura portata con orgoglio da Audrey Hepburn e Grace Kelly.

Questa acconciatura è amatissima dalle donne in quanto permette di mantenere i capelli sempre in ordine in qualunque occasione, da quella più ufficiale a quella meno formale.

> Scopri la Linea Capelli Dermaplus

Oltre ad essere un must, una pettinatura “sempre-verde”, lo chignon è anche estremamente versatile in quanto può essere fatto in mille varianti differenti; alto o basso, perfettamente ordinato o un po’ spettinato; solitamente è morbido e vaporoso, a meno che non si tratti di un evento di gala.

Lo chignon è adatto per tutti tipi di capelli: ricci, lisci, corti o lunghi, ed è perfetto per realizzare un’acconciatura diversa ed elegante, specialmente quando non si ha tempo di fare la piega.

In questa breve guida, sarà illustrato come fare lo chignon morbido ed elegante.

Per prima cosa, è necessario pettinare bene i capelli e legarli in una coda di cavallo medio-bassa, o anche laterale, facendo attenzione ad includere ogni ciocca e a mantenere le radici ben aderenti alla nuca.

> Come fare la treccia a spiga di grano

I capelli in questa fase devono essere perfettamente tirati, e la coda di cavallo deve essere legata stretta.

Bisogna poi suddividere i capelli in due grosse ciocche e avvolgerle in senso orario attorno alla base della coda, facendo attenzione a coprire l’elastico.

Ed ecco come fare lo chignon più morbido e sinuoso: tenendo fisso lo chignon, tirare delicatamente fuori dalla coda qualche ciocca, sia davanti ad incorniciare il viso, sia dietro sullo chignon stesso. Questo semplice accorgimento darà un effetto “spettinato” molto sensuale ed elegante.

E per concludere questa breve guida su come fare lo chignon morbido un ultimo consiglio: non usate lacca, gel o fissante spray, perché anche se sono molto utili a mantenere l’acconciatura a lungo, rischiano di rovinare l’effetto morbido che si è voluto creare.

Se questo articolo su come fare lo chignon morbido ti è stato utile, condividilo sui social network!

Argomenti correlati