Cambio di stagione e caduta dei capelli: sopravvivere all’autunno

È autunno: cadono le foglie, cadono i capelli… coincidenze? La perdita di capelli si intensifica soprattutto nella stagione autunnale, coerentemente coi ritmi della natura.

In linea generale, possiamo dire che la caduta capelli in autunno ha diverse origini:

  • Ereditarietà genetica, connessa con il ricambio naturale (come la muta del pelo tipica dei mammiferi);
  • Variazione del rapporto fra ore di luce e ore di buio che influenzano l’equilibrio ormonale;
  • Fattori psico-sociologici che associano la caduta dei capelli autunno al rientro alla vita caotica della città dopo le ferie estive. Periodo fortemente caratterizzato da stress, routine lavorativa, ritmi più frenetici.
  • Eccessiva esposizione del cuoio capelluto al calore e ai raggi solari che provoca un indebolimento del fusto dei capelli.

Cambio di stagione e chioma

Cosa chiedere allora alla nostra parrucchiera al prossimo appuntamento in salone?

Innanzitutto, questo periodo è quello di maggior fragilità dei nostri capelli, quindi è consigliabile procedere solamente con trattamenti rinforzanti.

A casa, prestiamo attenzione soprattutto alla fase dell’asciugatura: quando la chioma è in sofferenza, persino il calore diretto del phon può contribuire a rovinare la struttura dei capelli già stressati. Dopo il lavaggio, ti consigliamo di tamponare delicatamente la testa con un panno in cotone o, meglio, in lino e, quando possibile, far asciugare all’aria aperta i capelli. Naturalmente, anche piastre e arricciacapelli sono da evitare in questo periodo.

Anche quello del taglio autunnale è un mito da sfatare perché eliminare doppie punte o lunghezze non serve a rinforzare i capelli ma è certamente in grado di garantire più volume alla testa perché si sbarazza delle estremità più sottili e sfibrate.

Cambio si stagione in autunno: quale shampoo scegliere?

Anche per il cambio di stagione, è buona cosa usare uno shampoo delicato. Per i capelli grassi, consigliamo un lavaggio frequente per eliminare il sebo in eccesso senza destabilizzare il pH della cute. I capelli secchi, invece, presentano una bassa produzione di sebo e una fibra capillare irregolare. Formule a base oleosa e a bassa produzione di schiuma contribuiranno alla loro idratazione, restituendo morbidezza ed energia.

Grazie alla presenza di attivi naturali come Ortica e Bardana, l’Olio Shampoo Quotidiano di Dermaplus è indicato per tutti i tipi di capelli. L’assenza di agenti schiumogeni aggressivi assicura una detersione efficace rispettando la delicatezza della cute. Applicate sui capelli una noce di Olio Shampoo Quotidiano e massaggiate delicatamente per poi risciacquare con acqua tiepida.

Argomenti correlati