Benessere a pelle!

Benessere a pelle!

Tra pochi giorni inizia la primavera: i prati si riempiono di fiori e gli alberi di gemme.

Le giornate si allungano, le temperature iniziano a salire e la pelle è sempre più scoperta.

La primavera è il momento migliore per prendersene cura: dopo l’inverno, infatti, la pelle va risvegliata con una corretta pulizia e con l’idratazione quotidiana, in modo che sia più luminosa e bella. Insomma, pronta per l’estate.

La pelle risente in maniera diretta delle nostre condizioni di salute e del nostro stile di vita, in particolare di ciò che mangiamo.

Prima di qualsiasi trattamento cosmetico, è fondamentale seguire un’alimentazione adeguata: in questo modo avremo una pelle distesa, sana e luminosa, e potremo combattere al meglio le imperfezioni e gli inestetismi.

La regola più importante è bere molta acqua.

Quando la pelle è ben idratata, infatti, appare anche luminosa e fresca. Questo succede perché le cellule della pelle contengono un grande quantitativo di acqua.

A causa del normale metabolismo e di tanti fattori intrinseci, quest’acqua è destinata ad esser persa e la superficie epidermica può apparire secca e arida. Per dare un’indicazione più precisa, si può dire che la quantità di acqua da bere al giorno è di sei/otto bicchieri, meglio se a piccoli sorsi e ben distribuiti durante la giornata.

Per avere una pelle liscia e levigata, invece, è importante assumere quotidianamente vitamina C, fondamentale per la produzione del collagene che supporta la struttura della pelle e combatte le rughe.

La vitamina C si trova nelle fragole, nelle mele, nei peperoni rossi, nei broccoli, nel succo di uva e nei mirtilli. Per una corretta assunzione, si consiglia di distribuire questi cibi in modo opportuno durante l’arco della giornata.

Per combattere l’insorgere delle prime rughe è molto importante seguire una dieta ricca di acidi grassi omega 3, che combattono le infiammazioni causate dal sole e dallo stress. Queste ultime, infatti, producono i radicali liberi, responsabili della diminuzione di collagene che porta all’invecchiamento cutaneo. Troviamo gli acidi grassi omega 3 in molti tipi di pesce (salmone, sgombro, merluzzo), nell’olio extravergine d’oliva e nelle noci.

Per la protezione dai raggi solari, raccomandata sopratutto nei mesi estivi, si consiglia di assumere cibi ricchi di vitamina E e antiossidanti, che sono armi potentissime contro raggi UV e radicali liberi.

Inoltre sono in grado di combattere la secchezza della pelle, idratandola in profondità.

I cibi che contengono maggiori quantità di antiossidanti e vitamina E, sono le mandorle e l’olio di semi di girasole.

Il beta-carotene è necessario per la corretta crescita e riparazione dei tessuti corporei. Si tratta di un prezioso alleato per il nostro benessere perché aiuta anche a mantenere la pelle liscia, morbida e sana; protegge le mucose della bocca, del naso, della gola e dei polmoni, riducendo la suscettibilità alle infezioni; e protegge il nostro corpo dagli agenti inquinanti.

Le arance rosse e tutte le verdure a foglia verde sono essenziali per l’assunzione di beta-carotene.

Per garantire lo splendore della pelle, è utile inserire nella propria dieta anche cereali, carni magre, pollo e ostriche. In questo modo si assume il quantitativo necessario di zinco e ferro, minerali chiave nel mantenimento della giusta funzionalità epidermica.

Lo zinco, infatti, contribuisce al rinnovamento cellulare, mentre il ferro è fondamentale per il trasporto dell’ossigeno, che è utile alle cellule della pelle.

Infine, ultimi studi sottolineano anche l’importanza di pane e cereali integrali, perché aiutano a contrastare l’insorgere di foruncoli e punti neri.

Concludendo possiamo ribadire quello che è anche un vecchio detto che le nostre nonne ci insegnano: mangiare un po’ di tutto, nelle giuste dosi e senza esagerare è il modo migliore per mantenersi in forma, sia sul piano fisico, sia per il mantenimento di un aspetto bello e sano.

Argomenti correlati